Informazioni
Notizie

Standard della razza

duke standard

Traduzione dall’inglese di Mario Zambon
CLASSIFICAZIONE FCI N. 162 del 14.05.2007/GB

ORIGINE: Gran Bretagna. UTILIZZAZIONE: Cane da corsa.

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD VALIDO ORIGINALE: 06.03.2007

Gruppo 10 : Levrieri
Sezione 3 : Levrieri a pelo corto
Senza prova di lavoro

ASPETTO GENERALE: Combinazione equilibrata di vigore e potenza muscolare con l’eleganza e la grazia delle forme. Costruito per la velocità ed il lavoro. Tutte le forme di esagerazione dovrebbero essere evitate.

COMPORTAMENTO/CARATTERE: Un compagno ideale. Si adatta perfettamente ad ambienti familiari e sportivi. Dolce, affettuoso, di indole equilibrata.

TESTA
REGIONE CRANIALE
Cranio: lungo e asciutto, piatto nella parte superiore, si affila in direzione del muso, piuttosto largo fra gli occhi.
Stop: appena accennato
REGIONE FACCIALE
Tartufo: nero. Nei soggetti a manto blu un colore bluastro. Nei soggetti a manto ” fegato ” tartufo dello stesso colore. Nei soggetti a manto isabella, crema o altri colori di mantello smorzati qualsiasi colore eccetto il rosa. Solo nei bianchi o nei pezzati è permesso un tartufo a farfalla ma non un tartufo completamente depigmentato.
Mascelle/denti: mascelle forti, potenti e nettamente disegnate, chiusura perfettamente a forbice (cioè con gli incisivi dell’arcata superiore che sopravanzano aderendo a quelli dell’arcata inferiore e perpendicolari alle mascelle).
Occhi: ovali, brillanti, espressione molto attenta.
Orecchie: a forma di rosa, piccole, di tessitura sottile.

COLLO: lungo, muscoloso, elegantemente arcuato.

TRONCO
Linea dorsale: mostra un grazioso arco sopra il rene ma non cifotica.
Posteriore: largo, ben muscoloso, solido, piuttosto lungo.
Regione lombare: deve dare un’impressione di forza e di potenza.
Torace: molto profondo e ampio a livello del cuore; petto profondo, ben definito. Costole ben discese, muscoloso sul dorso.
Ventre: asciutto e ben definito.

CODA: senza frange. Lunga, affusolata, in movimento può essere portata leggermente incurvata ma senza mai superare la linea del dorso.

ARTI
ARTI ANTERIORI: zampe anteriori dritte e perpendicolari al suolo; l’anteriore non deve essere troppo largo.
Spalle: Inclinate e muscolose; le scapole risalgono fino alla sommità della colonna vertebrale dove sono nettamente rilevate.
Gomiti: ben piazzati sotto il tronco.
Metacarpi: forti e leggermente elastici.

ARTI POSTERIORI: Forti. Cane predisposto a coprire molto terreno.
Cosce: larghe.
Ginocchio: ben angolato.
Gambe: ben sviluppate.
Garretti: Posti bassi.

PIEDI: ben delineati. Dita ben separate, articolazioni ben arcuate. Cuscinetti spessi e solidi.

ANDATURA/MOVIMENTO: azione completamente sciolta. Di profilo dovrebbe muoversi con un’andatura lunga e semplice, mantenendo la linea dorsale. Buon allungo dell’anteriore, radente il suolo, il posteriore ben portato sotto il tronco per dare una spinta grande e potente. Il movimento gnerale non deve essere da parata, corto, altezzoso o steppante.

MANTO
Pelo: sottile, corto, fitto.
Colore: sono ammesse tutte le combinazioni di colori.

TAGLIA
Altezza al garrese
Maschi: da 47 a 51 cm
Femmine: da 44 a 47 cm.

DIFETTI
Qualsiasi digressione dai suddetti punti dovrebbe essere considerato come difetto e la valutazione della sua gravità dovrebbe essere direttamente proporzionale al grado di digressione e all’effetto sulla salute e benessere del cane.

DIFETTI DA ELIMINAZIONE
Soggetto aggressivo o troppo timido.
Qualsiasi cane che mostri chiaramente anormalità fisiche o comportamentali dovrà essere squalificato.
N.B. i maschi devono avere due testicoli di aspetto normale completamente discesi nello scroto.